Srl semplificata
Il nuovo articolo 2463-bis del codice civile, aggiunto dall’art.3 del D.L. 24 gennaio 2012 n.1, convertito con modificazioni nella L. 24 marzo 2012 n.27, ha introdotto la possibilità di costituire con contratto o atto unilaterale una “Società a responsabilità limitata semplificata” (s.r.l.s.) (under 35), avente le seguenti caratteristiche:
• i soci devono avere un’età inferiore ai 35 anni al momento della costituzione.
• Il capitale sociale deve essere pari almeno ad un euro ed inferiore a 10.000, e deve essere esclusivamente in denaro. Va sottoscritto e versato all’organo amministrativo della società al momento dell’atto costitutivo.
• L’organo amministrativo può essere costituito solo dai soci.
• L’atto costitutivo redatto per atto pubblico deve essere conforme al modello standard emanato con DM. N.138 del 23 giugno 2012 del Ministero della Giustizia, e redatto per atto pubblico.
• L’atto costitutivo e l’iscrizione presso il registro imprese è esente da imposta di bollo, diritti di segreteria ed onorari notarili. Si verseranno invece: l’imposta di registro pari ad euro 168,00 ed il diritto annuale camerale. Saranno inoltre soggette a pagamento la vidimazione dei libri contabili ed il versamento della tassa di concessione governativa.
• Sono vietate le cessioni di quote a soggetti che abbiano compiuto il 35° anno di età. Inoltre al compimento dei 35 anni il socio dovrà cedere le proprie quote, sciogliere la società oppure “trasformarla”.

L’art. 44 del Decreto Legge n.83 del 22 giugno 2012, convertito con modificazioni nella legge n.134 del 7 agosto 2012, ha introdotto nel nostro ordinamento la “Società a responsabilità limitata a capitale ridotto” (s.r.l.c.r) (over 35), le cui caratteristiche sono:
• per i soci non sussistono limiti d’età;
• Il capitale sociale dovrà essere pari almeno ad un euro ed inferiore a 10.000, e dovrà essere versato esclusivamente in denaro. Va sottoscritto e versato all’organo amministrativo della società al momento dell’atto costitutivo.
• L’organo amministrativo potrà essere costituito anche da non soci.
• L’atto costitutivo dovrà contenere gli stessi elementi della s.r.l.s., ma non sarà vincolato ad un modello standard.
• Nessuna esenzione sussiste per imposte e tasse in merito all’atto costitutivo, onorari notarili ed iscrizione presso il Registro Imprese.